Nella foto: Ettore Andenna ai tempi di RADIOMONTECARLO


 

Nella foto: Ettore Andenna

Classe di Ferro


 

Nella foto: Ettore Andenna e Diana Scapolan, "La bustarella" (1978)


Nella foto: Ettore Andenna

(Al centro)

SCACCO AL RE  - RAI (1972) -


Nella foto: Ettore Andenna

e Cino Tortorella  IL DIRODORLANDO

RAI 1975


Nella foto: Sgla della trasmissione

RAI 1975



ANTENNA 3 LOMBARDIA

Lorem ipsum dolor sit amet
consetetur sadipscing editr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore .

Lorem ipsum dolor sit amet
Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing editr, sed diam nonumy eirmod tempor invidunt ut labore et dolore magna.

 ETTORE ANDENNA

Ettore Andenna nasce a Milano il 13 giugno 1946 Andenna inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo il 12 Dicembre 1967 a Radio Montecarlo, dove rimane per dieci anni. In televisione approda nel 1972, sul primo canale RAI (Raiuno), dove prendendo il posto di Febo Conti conduce le trasmissioni per ragazzi del sabato pomeriggio: "Scacco al re" (1972-'73) e "Dirodorlando" (1973-75), trasmissione cult ancora oggi ricordata dagli ex ragazzi di allora. Nel 1976 mamma Rai gli affida "Giochi sotto l'albero" che presenta anche nel 1977 e 1978; in questi ultimi due anni conduce anche "Questa pazza pazza neve", insieme a Barbara Marchand, e l'edizione estiva del 1978, insieme a Milly Carlucci. Nel 1989 lascia il parlamento europeo e rientra in rai, dove gli riaffidano "Giochi senza Frontiere" che conduce dal 1991 al 1996.

Nel 1975 approda a "Telealtomilanese", la prima rete privata del paese, insieme a Enzo Tortora, Lucio Flauto, Beppe Recchia e Cino Tortorella. Qui lancia come autore e presentatore "Settimo Round", la prima trasmissione pubblicitaria della televisione italiana con partecipazione diretta dei telespettatori. Nel 1977 partecipa alla nascita e al battesimo di Antenna 3, ideando e presentando per 7 anni consecutivi, per un totale di 280 puntate, la trasmissione che viene definita la ‘Cro-magnon’ delle tv private italiane: la mitica "Bustarella". Dopo "Settimo Round" e "La Bustarella" su Antenna 3 Andenna presenta, nell'ordine, "Il Piramidone", "Classe di ferro" Telemattina e "Affare Fatto.Dal 1980 è il Direttore generale di Tele Montecarlo, dove rimane fino al 1982, anno in cui l'emittente venne ceduta dai proprietari alla brasiliana Rede Globo e alla Rai, qui ripropone Telemattina programma gia sperimentato su Antenna 3 Lombardia con gran successo. Nella stagione televisiva 2005/2006 conduce su Antenna 3 una trasmissione intitolata Telemattina in onda dal lunedì al venerdì alle 8.00, rigorosamente in diretta. Nell'autunno del 2006 invece, sempre su Antenna 3, conduce "Gran Bustarella Show", in onda il sabato sera alle 20.30. Dopo 23 anni Andenna torna a condurre "La Bustarella", il programma che l'ha reso celebre in tutt'Italia. L'ultimo impegno televisivo risale all'autunno del 2006 in cui, su Antenna 3, ha condotto "Gran Bustarella Show", in onda il sabato sera alle 20.30. Dopo 23 anni Andenna torna a condurre "La Bustarella", il programma che l'ha reso celebre in tutt'Italia. Il programma, che è andato in onda dagli studi di Legnano, è stato trasmesso da Antenna 3 e, la dove non vi era la copertura del segnale analogico dell'emittente lombarda, anche da altre emittenti locali del nord Italia.

Andenna è stato anche uno dei pionieri nel settore delle televendite, insomma un professionista a 360 gradi. Dal '91 Andenna vive con la famiglia in un'azienda agricola tra Asti e Casale Monferrato. Sposato con Diana Scapolan (ex miss Europa e miss Cinema Italia) è padre di 4 figli: Giovanni, Giaele, Gian Luigi e Gabriele. Chissà se Ettore Andenna navigando un giorno gli capiterà di imbattersi in questo piccolo ed umile sito che vuole ricordare la storia delle TV LOCALI, che secondo mio parere sono state non solo innovatrici ma portatrici di una nuova vitalità televisiva sia come idee che professionalità di cui Ettore è stato protagonista( ANTENNA 3 LOMBARDIA di allora,che rimpiango e non quella attuale né è stata l’esempio) vorrà lasciare un suo commento a me e a tutti voi che hanno seguito con affetto questo eccezionale professionista dai tempi di telealtomiloanese ed Antenna 3 Lombardia. Oggi manca molto alla Tv un protagonista come Ettore Andenna.

Enrico Ferrari.


Nella foto: La bustarella (1978)

Nella foto:  Ettore Andenna e Diana Scapolan - La bustarella (1982)

Nella foto: Ettore Andenna

La bustarella  (1981)

Nella foto: La Bustarella (1979)

Nella foto:  La sigla de LA BUSTARELLA

 

Nella foto:  Le squadre partecipanti  nello studio 1